lunedì 7 agosto 2017

*** Recensione “Dominant” Irene Grazzini ***

dominant-copertina.jpg
Ciao lettori come state? Come vanno le vostre letture in questa giornata piovosa? Ho qui un bellissimo libro da consigliarvi. Si tratta di “Dominant” di Irene Grazzini, uscito per Fanucci Editore. Siamo in un mondo diverso da come lo conosciamo noi, un mondo diviso tra i Dominanti e i Recessivi. I Dominanti coloro che hanno tutto ma non sanno il vero significato d’amore e di amicizia, un popolo che vive sotto la cupola perché al di furori di questa cupola esistono solo freddo, neve e ghiaccio e proprio tra questi vivono i Recessivi. La nostra protagonista Claire ha trascorso tutti i suoi sedici anni all’interno della cupola, una vita fatta su misura per lei, decisioni prese da altri, un futuro già segnato. Il suo obiettivo è quello di studiare e di fare ricerche per migliorare la vita sotto la cupola. Finché  una ragazza ferita non compare davanti la porta della nostra protagonista, lei deciderà di aiutarla ma da li in poi la sua vita cambierà drasticamente, ma sarà così oppure darà una vera scossa alla sua noiosa vita? Si troverà in una nuova comunità, una comunità che nonostante non abbia niente ha tanto da offrirle. Claire è una ragazza molto intelligente come la nuova compagna d’avventure, la Recessiva ma che hanno in comune le due?
Il finale è molto a sorpresa, anche se ad un certo punto ho sospettato qualcosa ma poi mi son detta che era impossibile e invece… Non sono pienamente d’accordo su tutto con la nostra protagonista al posto suo io avrei accettato una determinata offerta, spero che in futuro le si riproponga di nuovo quest’opportunità, sono molto curiosa di scoprire cosa ci sia realmente al di fuori di tutto questo. Se siete amanti del genere non dovete assolutamente perdervi questa lettura. Lo stile della scrittrice è bello, intenso, ricco di dettagli e di emozioni che sarà impossibile annoiarsi ogni secondo è buono per far succedere qualcosa di grande, qualcosa di catastrofico vivrete con l’ansia potrebbe accadere qualcosa di irreparabile da un momento all’altro, tenete orecchie e occhi aperti mi raccomando.
Forse l’unica cosa che non ho ben capito è com’è costruita la cupola, spero che nel prossimo romanzo, che uscirà a giugno, sarà tutto un pò più chiaro. Poi con un finale del genere non posso assolutamente farmi scappare anche il secondo capitolo, un libro che è  entrato subito nella mia Top Ten 2017.
Dominant-Irene-GrazziniTrama: Claire ha trascorso i suoi primi sedici anni sotto la Cupola, l’enorme barriera alimentata a energia geotermica che protegge la City dall’esterno, il Mondo di Fuori, una landa inospitale e pericolosa sconvolta dalla più violenta glaciazione di cui si abbia memoria. Claire è una Dominante, appartiene cioè a quella razza eletta cui spetta il merito di aver liberato la città dalla minaccia dei Recessivi. Ora il destino ha deciso di sconvolgerle l’esistenza, presentando alla porta del suo Loculo una ragazza sconosciuta, ferita, che ha bisogno di aiuto. Da quel giorno, la vita di Claire si trasforma in una fuga disperata e rocambolesca dai Vigilanti e dai loro terribili robot, i Mastini, perché quella ragazza misteriosa è una Recessiva, e aiutarla significa commettere il più grave dei reati, quello di alto tradimento. Attraverso un mondo inospitale, reso sterile dal ghiaccio e dall’odio, tra bufere di neve che sferzano enormi città e maestose rovine, Claire scoprirà che il confine tra giusto e sbagliato è più labile di quanto abbia mai creduto.

Nessun commento:

Posta un commento